Vai al contenuto della pagina
EMIGRATI E IMMIGRATI DELLA SARDEGNA

Mediazione linguistica e culturale

 
info
Il ruolo del mediatore è quello di facilitatore tra i migranti e i servizi previsti; partecipa nell’attivazione di modalità di prevenzione e di gestione dei conflitti nati da incomprensioni comunicative e da mancanza di informazioni; è inoltre uno strumento importante nelle strategie di lavoro che hanno come scopo l’integrazione dei nuovi cittadini.

Le funzioni di base del mediatore sono:
• facilitazione della comunicazione attraverso la traduzione e l'interpretariato linguistico e la decodifica del linguaggio verbale e non verbale e degli impliciti culturali;
• informazione degli immigrati sui loro diritti e doveri;
• informazione degli operatori italiani sui costumi, sui codici delle culture altre;
• orientamento, consulenza, assistenza tecnica, accompagnamento degli immigrati;
• supporto alla progettazione di interventi attraverso l’analisi dei nuovi bisogni;
• accompagnamento e facilitazione nel percorso scolastico e formativo;
• accompagnamento e facilitazione all’interno delle strutture sanitarie.

In relazione alla formazione del mediatore, si dovrebbe arrivare alla definizione di un modello unico di percorso (curriculum, numero di ore, definizione di un modello di base ed eventuali moduli di specializzazione nella scuola, sanità, tribunali e altro, modalità di stage).
Infine, il mediatore deve avere una formazione continua che gli permette di relativizzare le competenze e le conoscenze possedute e di aggiornare nel tempo gli strumenti di analisi per adeguarsi ai veloci cambiamenti in atto.

Dove contattare i mediatori
In generale, i mediatori sono attivi presso gli uffici Immigrazione delle Province; in alcuni casi, ove la Provincia ne sia sprovvista, sono reperibili presso le associazioni di immigrati, di volontariato, culturali e di tutela.
Per quanto riguarda i mediatori linguistico culturali in campo sanitario, bisogna rivolgersi alla struttura che ha formato queste nuove figure professionali, il C.O.S.S.I. (Centro di Orientamento ai Servizi Sanitari per gli Immigrati) – presso la ASL 8 a Cagliari Cittadella della Salute, Via Romagna 16 Padiglione D primo piano.
Orari al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00.
tel. 070 47443913 – 070 47443914 – 070 47443898 – 070 47443924.













sardegnamigranti@regione.sardegna.it
© 2017 Regione Autonoma della Sardegna