Vai al contenuto della pagina
EMIGRATI E IMMIGRATI DELLA SARDEGNA

Istruzione

 
info
La Regione promuove e sostiene interventi formativi presso le scuole di ogni ordine e grado. La scuola svolge un ruolo fondamentale nel processo di integrazione del migrante nel tessuto socio-economico del paese di accoglienza, e in questo processo di inclusione sociale, uno degli obiettivi prioritari è quello di promuovere l'acquisizione di una buona conoscenza dell'italiano scritto e parlato.
L'istruzione è un diritto-dovere per tutti, riconosciuto dalla Repubblica Italiana per almeno dodici anni o sino al conseguimento di una qualifica triennale entro il diciottesimo anno di età. Di conseguenza anche i minori stranieri con cittadinanza non italiana hanno diritto all'istruzione nelle forme e nei modi previsti per i cittadini italiani, indipendentemente dalla regolarità della loro posizione di soggiorno sul territorio nazionale.

Iscrizione a scuola
L'iscrizione può essere richiesta in qualsiasi periodo dell'anno scolastico. I minori stranieri privi di documentazione anagrafica o in possesso di documentazione irregolare e incompleta sono iscritti con riserva in attesa della regolarizzazione. Per iscriversi a scuola sono necessari i documenti anagrafici, sanitari e scolastici.

Permesso di soggiorno per motivi di studio
Per proseguire gli studi in Italia è necessario essere in possesso della certificazione attestante la scolarità pregressa, tradotta e convalidata dal Consolato italiano presso il Paese d'origine. Per motivi di studio il permesso di soggiorno ha la durata di un anno, rinnovabile nel caso di corsi pluriennali come quelli universitari.
In Italia il diritto allo studio ed alla partecipazione alla vita della comunità scolastica è garantito a tutti i minori di 16 anni, compresi gli stranieri non in regola col permesso di soggiorno.
La scuola italiana è strutturata nel seguente modo:
Asilo Nido: da 0 a 36mesi ;
Scuola dell’Infanzia, ex Scuola Materna: dai 3 anni;
Scuola Primaria, ex Scuola Elementare: dai 6 anni;
Scuola Secondaria di I Grado, ex Scuola Media Inferiore: dagli 11 anni
Scuola Secondaria di II Grado, ex Scuola Media Superiore: dai 14 anni
Università: corsi di laurea dai tre ai sei anni di studio

Corsi di apprendimento della lingua italiana
Per facilitare l’ingresso del cittadino straniero nel sistema scolastico e nella realtà sociale è necessario frequentare inizialmente dei corsi di apprendimento della lingua italiana, attivati dalle Scuole Pubbliche e da Associazioni private.

Certificazione della conoscenza della lingua italiana
Per ottenere la certificazione della conoscenza della lingua italiana si devono sostenere gli esami CELI (Certificato Lingua Italiana) che attestano competenze e capacità d’uso dell’italiano.
Questi esami sono rivolti ad adulti scolarizzati e la certificazione è utilizzabile sia nell’ambito del lavoro che in quello dello studio.

Conseguimento dei titoli di studio in Italia
Obbligo scolastico
I minori di 14 anni possono frequentare la Scuola Primaria e la Scuola Secondaria di I Grado per conseguire il titolo di studio per l’assolvimento dell’obbligo scolastico.
Se si supera l’età dell’obbligo scolastico il cittadino straniero può frequentare il Corso Serale di Licenza Media per adulti (ex 150 ore), gratuito, della durata di un anno scolastico (da settembre a giugno) che consentirà di acquisire il diploma di Licenza Media in un unico anno presso:
C.T.P. (Centro Territoriale Permanente).
Nell’ordinamento scolastico italiano l’educazione degli adulti è affidata ai C.T.P., che sono scuole in cui si possono frequentare anche corsi di lingua italiana e corsi serali di Licenza Media e che, talvolta, danno la possibilità di sostenere gli esami CELI.

Sedi centrali dei C.T.P. presenti nel territorio delle Province di Cagliari e del Medio Campidano

Provincia di Cagliari

Cagliari
Istituto Comprensivo Statale “F. Ciusa”
Via Meilogu 18 Tel 070 280834
- Alfabetizzazione della lingua italiana
- Licenza Media corso serale
Scuola Secondaria Statale di I Grado “G. Manno” “A. Cima”
Conservatorio “G. P. Da Palestrina”
Via del Collegio 14/16 Cagliari Tel 070 668969
- Licenza Media corso serale
- Alfabetizzazione della lingua italiana
- Esami CELI

Quartu Sant’Elena
Istituto di Istruzione Secondaria di 1° grado "L.Silesu"
Via Perdalonga 8 Tel 070 8633387
- Corsi di Lingua e cultura italiana per stranieri
- Licenza Media serale
- Alfabetizzazione della lingua italiana

Senorbì
Istituto Comprensivo Statale “L. Mezzacapo”
Via Campiooi 16 Tel 070 9808786
- Licenza Media corso serale
- Alfabetizzazione della lingua italiana

Provincia del Medio Campidano

San Gavino Monreale
Istituto Comprensivo Statale Via U. Foscolo snc
Tel 070 9339426
- Licenza Media corso serale
- Alfabetizzazione della lingua italiana

Serramanna

Istituto Comprensivo Statale Via Sicilia, 4
Tel 070 9139018
- Licenza Media corso serale
- Alfabetizzazione della lingua italiana

I C.T.P. spesso organizzano anche corsi di altro genere (informatica, lingue straniere, ecc), sia nelle sedi centrali che in quelle staccate. Tutti i corsi sono aperti anche agli stranieri.

Corsi di lingua gestiti da Associazioni private

Cagliari
Alfabeto del Mondo Vico Collegio 2 - 1° piano
Tel 331 2854727 – 349 4140299 – 348 3285044
Indirizzo emailinfo@alfabetodelmondo.it
www.alfabetodelmondo.org

Arci Carovana Sarda della Pace, Via Baronia 13
Tel 070 282631 – 349 8919941
Indirizzo emailcarovana.arci@gmail.com;carovana.arci@tiscali.it

Associazione Interculturale NUR
Via dei Colombi 1 - 4° piano
Tel 070 301381 – 338 7818099 – 348 9025423
Indirizzo emailassonur@gmail.com
www.assonur.org

C.O.S.A.S
Via Collegio 2 Tel 070 659704
Indirizzo emailassociazione.cosas@tiscali.it

Associazione Deggo Corso Asia n. 4 - Assemini
Tel 070 8568037 – 333 1376989 – 3479013109

Scuole Secondarie
Il cittadino straniero che desidera iscriversi alla Scuola Secondaria di II Grado, può scegliere tra i vari indirizzi: Liceo classico, Liceo Scientifico, Istituti Tecnici e Professionale etc.
Chi ha frequentato un Istituto Professionale, alla fine del triennio, dopo il superamento dell’Esame di Stato, verrà rilasciato, insieme alla Qualifica Statale, una Qualifica Professionale valida su tutto il territorio nazionale che può essere utile per accedere al mercato del lavoro.
Poiché l’attivazione del biennio/triennio integrato è una scelta di ogni singolo Istituto si dovrà chiedere informazioni in merito nella scuola in cui si pensa di iscriversi.
Questi percorsi consentono di formarsi fino ai 18 anni, successivamente si può decidere di andare a lavorare o continuare gli studi universitari presso le Università della Sardegna.

Equipollenza - Riconoscimento Accademico
L’Equipollenza è una forma complessa di riconoscimento accademico, effettuata dalle Università Italiane, nella loro autonomia, che valutano analiticamente un titolo di studio di istruzione superiore straniero per verificare dettagliatamente se i contenuti ed il livello dell’analogo titolo straniero possono essere ritenuti equivalenti a quelli italiani e dargli lo stesso peso giuridico definendolo “equipollente” (Decreto rettorale di riconoscimento).
Documenti richiesti
1-titolo di studio originale (o copia autenticata), accompagnata dalla traduzione in italiano certificata della conformità da un consolato italiano competente per il territorio di residenza dello straniero ove il titolo è stato conseguito o per il giuramento fatto innanzi alla pretura civile di chi ha tradotto il titolo;
2-la dichiarazione di valore, scritta in italiano, e rilasciata dall’ambasciata o consolato italiano del paese in cui il titolo di studio è stato rilasciato, nella dichiarazione andranno specificate:
- la posizione giuridica della scuola statale (come la scuola è riconosciuta dallo stato)
- l’ordine e grado degli studi
- gli anni di scuola frequentati
- che tipo di studi permette di continuare il titolo conseguito e che tipo di lavoro può essere svolto:
3- il permesso di soggiorno in copia autenticata.
L’equipollenza viene riconosciuta sia ai cittadini comunitari che a quelli non comunitari, questi ultimi solo se provengono da paesi coi quali l’Italia ha stipulato convenzioni o trattati di reciprocità.

Ufficio Scolastico Provinciale
Km 4,500 strada stat. 130 Cagliari Tel 070 21941/2194251/2194225

Riconoscimento dei titoli universitari per il proseguimento degli studi
In generale, il riconoscimento dei titoli di studio universitari può essere richiesto:
a) per potersi iscriversi alla laurea specialistica;
b) per poter proseguire gli studi universitari (master, dottorato di ricerca);
c) per poter svolgere lavori che richiedono titoli di studio universitari.
I cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia, i cittadini comunitari e i rifugiati politici possono chiedere il riconoscimento dell’eguaglianza di valore e di efficacia (equipollenza) della laurea conseguita all’estero direttamente all’Università. I documenti da presentare sono:
a) titolo finale degli studi secondari;
b) titolo universitario conseguito (la copia autenticata del titolo non è accettata in tutte le università);
c) la dichiarazione dell’eguaglianza di valore e di efficacia di entrambi i titoli di studio rilasciata dalla Rappresentanza diplomatica italiana presente nel Paese in cui è stato conseguito il titolo;
d) il piano di studi universitario (con indicate le materie seguite, il numero di ore frequentate per ciascuna materia e gli esami sostenuti con rispettiva votazione);
e) i programmi degli esami sostenuti (vigenti negli anni di frequenza).
Quando richiesto, è necessaria la traduzione ufficiale in lingua italiana e la legalizzazione consolare dei documenti elencati in precedenza.
La richiesta può concludersi con un riconoscimento totale del tuo titolo (con conseguente emissione del decreto rettorale ad esecuzione della delibera del Senato Accademico) e il rilascio del titolo accademico italiano considerato equivalente oppure con un riconoscimento parziale del titolo e con conseguente possibilità di ottenere, in base al numero dei crediti riconosciuti e ai sensi dei regolamenti didattici vigenti, l'iscrizione ad un determinato anno del corso di studi italiano corrispondente (abbreviazione di corso).
Per sapere come ottenere il riconoscimento della tua laurea puoi rivolgerti alla Segreteria Studenti della Facoltà Universitaria che ha attivato un corso di laurea corrispondente al tuo, oppure al CIMEA, Centro di Informazione sulla Mobilità e le Equivalenze Accademiche riconosciuto dal Ministero della Pubblica Istruzione.

Riconoscimento dei titoli di studio per svolgere un lavoro o una professione
Si possono presentare due casi:
1. Lavori per i quali è necessario un titolo di studio universitario (es.: Avvocato, Medico, Chimico; Biologo, Insegnante, ecc.).
Se hai un’abilitazione nel tuo paese per l’esercizio di una professione puoi chiedere il riconoscimento al Ministero competente che può subordinarlo al superamento di una prova attitudinale.
2. Lavori per i quali non è richiesto un titolo di studio universitario (es.: Ragioniere, Perito Agrario, Perito Industriale, ecc.).
In questo caso è comunque necessario richiedere il riconoscimento del titolo al Ministero competente.

Ministeri competenti per i principali tipi di lavoro
Ministero di Grazia e Giustizia
www.giustizia.it/giustizia/it/mg_12_1_2_3_2.wp?previsiousPage=mg_16_1
Ministero dello Sviluppo Economico
www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php?sezione=urp&gruppo=urp1&tema_dir=tema2
MIUR Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
www.istruzione.it/web/hub
Ministero della Salute
www.salute.gov.it/professioniSanitarie/professioniSanitarie.jsp

Riconoscimento delle qualifiche professionali
Se si intende esercitare una professione sul territorio italiano e si è dotati di un titolo conseguito in un paese diverso dall’Italia, oppure di un’esperienza nel settore esercitando l’attività per un periodo continuativo è possibile presentare una domanda per richiedere il riconoscimento della propria qualifica professionale al Ministero dello Sviluppo Economico.
Ciò è possibile sia se si proviene da un Paese dell’Unione Europea che da uno Stato non comunitario.
Per informazioni e per scaricare la modulisticawww.sviluppoeconomico.gov.it/news/dettaglio_news.php?sezione=news&tema_dir=tema2&id_news=543 .

Per assistenza e consulenza
Provincia di Cagliari
INAS – CISL Cagliari Via Ancona 9 Tel 070 307269
Provincia del Medio Campidano
INCA CGIL Sanluri Via Cesare Battisti,12 Tel. 070 9348186 070 9301006
Indirizzo emailsanluri@inca.it
ITAL UIL Sanluri Viale Rinascita, 15 Tel/fax 070 9373069
Indirizzo emailsanluri@italuil.it
sardegnamigranti@regione.sardegna.it
© 2021 Regione Autonoma della Sardegna