Vai al contenuto della pagina
EMIGRATI E IMMIGRATI DELLA SARDEGNA

Biella: sottoscrizione straordinaria, una tegola per Su Nuraghe

Alcuni rifunzionalizzati ospitano nuove attività, archivi o locali di tendenza; altri stanno scomparendo nell’abbandono o sotto i colpi delle ruspe. Quello che accoglie Su Nuraghe - un ex nastrificio con struttura portante in ferro e mattoni, colonne in ghisa e ampli finestroni - da diversi lustri è cuore battente di molteplici attività che si irradiano nella città di adozione.
Ora, le inside del tempo rendono urgente la sostituzione di tegole e grondaie. Per questo, tra le sue deliberazioni, il Consiglio di Su Nuraghe ha accolto il suggerimento dei soci di aprire una sottoscrizione straordinaria un po’ particolare: sotto ogni tegola verrà scritto il nome del donatore. Così, via via che arriveranno i contributi, le tegole verranno personalizzate e sostituite.
Sottoscrizioni e informazioni presso la sede di via Galileo Galilei, 11, durante le ore di apertura pomeridiana (mercoledì, ore 15-17) e serale (martedì, venerdì e sabato, ore 21-23). Al mattino è possibile sottoscrivere presso il pubblico Ambulatorio Infermieristico Sardo, con accesso da via Salita di Riva, 12 (lunedì e giovedì, ore 09-11). Un’occasione per controllare lo stato di salute misurando gratuitamente pressione, colesterolo e glicemia. Se necessario accedendo agli altri servizi gratuiti offerti da medici specialisti e personale infermieristico professionale e generico volontario.
Versamenti possono essere fatti anche tramite conto corrente postale 12892113 intestato a Su Nuraghe, indicando la causale: "Una tegola per Su Nuraghe".

Salvatorica Oppes
sardegnamigranti@regione.sardegna.it
© 2018 Regione Autonoma della Sardegna