Vai al contenuto della pagina
EMIGRATI E IMMIGRATI DELLA SARDEGNA

Stranieri in Sardegna

 
info
stranieri in sardegna
Sezione interamente dedicata agli eventi promossi dalle associazioni che rappresentano le diverse etnie presenti sul territorio regionale. Dal confronto con nuove culture possono nascere sinergie capaci di creare sviluppo e benessere senza frontiere. Questo percorso si pone l'obiettivo di stimolare la curiosità del navigatore e di iniziarlo alle tradizioni popolari di Cina, Libano, Marocco, Palestina, Senegal e Bielorussia, che al momento sono rappresentate in seno alla Consulta per l'immigrazione.
elen joy02.11.2017 - Cagliari: Progetto Elen Joy
Percorso formativo dedicato agli operatori impiegati nelle attività di prima accoglienza di migranti e vittime di tratta, che la Congregazione Figlie della Carità realizzerà in collaborazione con la Regione Sardegna.
La partecipazione è gratuita e sarà rilasciato un attestato a fine di ogni incontro.
gemellaggio sardegna bielorussia26.10.2017 - Bielorussia: firmato il Patto di gemellaggio tra Iglesias e Bobruisk
Lunedì 23 ottobre, nella sala del Consiglio Comunale, il Sindaco di Iglesias Emilio Gariazzo e il Sindaco di Bobruisk Aleksandr Studnev, hanno formalmente suggellato il patto di gemellaggio alla presenza del Console Onorario della Repubblica Bielorussa in Sardegna, Giuseppe Carboni e di Marco Sechi, in rappresentanza della Presidenza della Giunta della Regione Autonoma della Sardegna.
Mostra Bielorussa26.10.2017 - Il Console onorario della Repubblica Belarus in Cagliari presenta: “Belarus Art week”
L’importante manifestazione espositiva bielorussa itinerante internazionale, fa tappa a Cagliari con la sua atmosfera ricca di creatività artistica. Un evento culturale capace di suscitare curiosità, sorpresa ed emozioni ed offrire una finestra su questo paese, legato alla Sardegna da un forte rapporto pluriennale di collaborazione ed amicizia.
03.10.2017 - Integrazione migranti: A.I.D.O.S. presenta “Madri in terra straniera”
“Madri in terra straniera” è un documentario sull’esperienza di essere madri in un terra che non è la propria. Dietro questa frase si nascondono solitudini, paure, incomprensioni, insicurezze e una domanda principale, comune a tutte le mamme: riuscirò ad essere una buona madre?
sardegnamigranti@regione.sardegna.it
© 2017 Regione Autonoma della Sardegna