Vai al contenuto della pagina
EMIGRATI E IMMIGRATI DELLA SARDEGNA

Giornata mondiale del rifugiato

17.06.2016 - L’incontro, organizzato dalla Regione Autonoma della Sardegna e dal Teatro Massimo di Cagliari, ha l’obiettivo di favorire una più ampia riflessione sul dramma dei rifugiati e dei richiedenti asilo, sulle loro condizioni di vita e, soprattutto, sulle prospettive dell’integrazione.

La manifestazione intende ripercorrere virtualmente il viaggio intrapreso dai migranti attraverso alcune Tavole rotonde, proiezioni cinematografiche e spettacoli teatrali.

Gli interventi e le tavole rotonde saranno intervallati da brevi monologhi The Sirian Monologues letti dagli attori Paolo Meloni e Eleonora Giua sotto la cura di Rosalba Ziccheddu . Il progetto The Sirian Monologues di Ashtar Theatre è una chiamata di solidarietà internazionale e mira a diffondere le voci dei rifugiati siriani, condividendo le loro storie di agonia e di spostamento.

L’evento sarà coordinato dalla giornalista del "Settimanale Internazionale, Annalisa Camilli. Aprirà i lavori la proiezione del cortometraggio tratto dall’archivio delle memorie migranti, seguirà la tavola rotonda “lo sbarco e la prima accoglienza”. Interverranno il Presidente della Regione Francesco Pigliaru e il Prefetto di Cagliari, Giuliana Perrotta.

Seguirà una seconda tavola rotonda “La seconda accoglienza e le opportunità di integrazione che la Sardegna offre ai migranti”, la proiezione del video "Sardegna Terra di accoglienza", l’anteprima del convegno Stile liberos, presentazione dello spettacolo Human con Marco Baliani e Lella Costa e infine la proiezione del video Markus Ohrn (Se) Bergman In Uganda.
sardegnamigranti@regione.sardegna.it
© 2021 Regione Autonoma della Sardegna