Vai al contenuto della pagina
EMIGRATI E IMMIGRATI DELLA SARDEGNA

Nasce un network per i piccoli e medi imprenditori italiani in SudAfrica

04.10.2017 - “Nasce un network per i piccoli e medi imprenditori italiani in Sudafrica. Ideato da businessmen e professionisti di Città del Capo e promosso dall’Ambasciata e dai Consolati d’Italia in Sudafrica, il progetto metterà in rete la filiera di produzione, vendita e distribuzione del Made in Italy nel Paese. L’idea di un network di imprenditori, al momento ancora embrionale, trae spunto dal successo del NIRC (Network of Italian Researchers in the Cape), che dalla sua fondazione ha sostenuto e messo in contatto i ricercatori italiani del Capo”. È quanto si legge su “La voce del Sud Africa”, diretta a Johannesburg da Francesca Cristaudi.
“L’Ambasciatore d’Italia a Pretoria Pietro Giovanni Donnici, il Console Generale d’Italia Marco Petacco e il Console onorario a Durban Costantino Bucimazza hanno presentato il progetto agli imprenditori di Durban e del KwaZulu-Natal sabato 16 settembre, alla presenza del Consigliere del CGIE Riccardo Pinna, del Vice-Presidente dell’Inter-Com.It.Es. Giorgio Devalle e del Consigliere locale dell’Inter-Com.It.Es. Franco Muraro.
La comunità degli imprenditori della provincia ha partecipato attivamente all’incontro. Centinaia di partecipanti si sono riuniti nel salone dell’Italian Club di Fairview e hanno applaudito l’iniziativa di un network online che faciliterà enormemente gli scambi ‘business to business’ in una regione particolarmente estesa dove i contatti tra italiani sono molto ridotti. Un confronto tra le istituzioni rappresentate da Ambasciatore e Console, i comitati di rappresentanza dei cittadini italiani all’estero e gli affaristi locali ha dato il via a un fertile dibattito sulla natura del business nelle province sudafricane, sulle necessità dei piccoli e medi imprenditori locali e sulle prospettive del sito web che connetterà i business di tutto il Paese.
L’incontro è stato anche una preziosa occasione per l’architetto Francesco Coppola per presentare i piani della nuova struttura del Club. Il nuovo Club, che verrà ricostruito nel 2018 sul terreno di Fairview, avrà tre piani e fornirà spazio per funzioni su due ampi saloni, per incontri negli uffici del piano superiore e per le lezioni di italiano nella nuova sede della Dante Aligheri.
L’attivazione di un network di imprenditori italo-sudafricani sarà complementare alle iniziative delle Camere di Commercio. L’iniziativa diventerà operativa dapprima nelle aree del Western Cape e del KwaZulu-Natal, dove la rete di contatti tra business italiani è più debole, per poi approdare nel denso territorio del Gauteng, popolato da moltissimi produttori e distributori di prodotti italiani”. (aise)
sardegnamigranti@regione.sardegna.it
© 2021 Regione Autonoma della Sardegna